Tesi di Laurea

" il treno come mezzo di riscoperta del viaggio nel paesaggio italiano: indagine storica tra passato e presente, storia e design" 

Tesi di Giovanna Forlano
E-mail: gioforlano@gmail.com
Universita’ di Roma SAPIENZA - Facoltà di Architettura “ L. Quaroni ”
Corso di Laurea Specialistica in Architettura UE
Relatore: Prof. Leone Spita
A.A. 2013 - 2014

Il treno, entità mobile, che attraversa ed interpreta spazi e tempi, mezzo antico che indaga nuove modalità di viaggio coniugando il vecchio e il nuovo nel tema eterno del viaggio.
La mia ricerca di tesi parte dalla ricostruzione storica dell'evoluzione delle Ferrovie Italiane per evidenziare come il trasporto su ferro sia cambiato nel corso del tempo e, a tal proposito, rintracciare ed indagare le attuali linee dismesse (per variante di tracciato) o soppresse dall'esercizio ferroviario.
L'obbiettivo è perciò ri-valorizzare tali tracciati e attraverso il ridisegno di un treno (a carrozze), ipotizzando un percorso lungo i "binari morti" per riscoprire le bellezze del paesaggio italiano.
Il treno, sulla base di modelli già esistenti, vuole essere una proposta o almeno un tentativo di definire nuove modalità di viaggio e di viaggiatori ma soprattutto del vivere durante il viaggio. L'ipotesi è quella di un tragitto lento; una sorta di crociera su binari che sia in grado di coniugare non solo il progresso tecnologico con la memoria storica del treno, ma anche il potenziamento della rete ferroviaria con il recupero delle tratte dismesse o fatiscenti. A questo si aggiunge un lavoro di design all'interno dei rotabili per fornire flessibilità abitativa e di trasporto, senza trascurare i servizi di cui i passeggeri potrebbero e/o vorrebbero usufruire per un tragitto confortevole.
L'idea progettuale è perciò una connessione alternativa all'Alta Velocità, ove la scelta dell'utente non è viaggiare in virtù del tempo ma prediligere ad esso l'itinerario.’
TAG
Archweb correlati