Questa prima casa costruita sulle dune di Lonelyville, una volta un'area remota dell'estremità occidentale di Fire Island, è stata concepita nella massima semplicità come un insieme di parti pretagliate, il tetto e le travi del pavimento sono elementi modulari che con cinque campate strutturali tengono 130 metri quadrati di spazio vitale sopra l'acqua. I quattordici pali poggiano su pilastri di fondazione in cemento.
Questa casa è stata costruita per 11.000 $ da una società del Michigan specializzata solo su case in legno. Il legname pretagliato è stato trasportato a Long Island dal Michigan e la costruzione fu completata nel corso di nove giorni.
Uno dei fattori importanti che hanno permesso una costruzione così rapida è stato l'uso di pannelli in legno massiccio con intagli e scanalature per le pareti, piuttosto che la tradizionale costruzione a "muro con perni".
La casa è aperta verso l'oceano e la baia. Le pareti aperte sono costituite da schermi di grandi dimensioni e pannelli di vetro, alcuni dei quali si aprono come porte che danno accesso al portico e al ponte offrendo viste sull'oceano e sulla Great South Bay.
Fonte: www.richardmeier.com
 
Disegni acquistabili
Gallerie fotografiche
Gli ultimi articoli dal blog
  • DOWNLOAD
  • GRATUITO
    per tutti
  • GRATUITO
    per utenti Archweb
  • ABBONAMENTO
    per utenti premium
  • ACQUISTO SINGOLO
    paga 1 e scarica 1
Archweb correlati