Chiara Del Core 6 mar 2021 approfondimento 0 commenti

L’hotel e il progetto delle camere

La concezione della camera d’albergo come di un ambiente standardizzato in cui l’utenza è solo di passaggio è stata ampiamente superata. Oggi, l’hotel è visto come una struttura che può offrire molteplici servizi e che dev’essere in grado di far sentire a proprio agio l’ospite. Si tratta di una sorta di “estensione” residenziale che però è in grado di regalare un’esperienza unica al visitatore. A tal fine, le camere rientrano in una visione d’insieme dell’edificio nella sua complessità e possono seguirne fedelmente lo stile o differenziarsi completamente dallo stesso. È il caso di alberghi dalle dimensioni più contenute, spesso situati all’interno dei centri storici cittadini. Queste strutture essendo datate, spesso subiscono una ristrutturazione consistente e vengono trasformate in “boutique hotel” che possono offrire camere personalizzate, una diversa dall’altra, che si distinguono per lo stile spiccato e per l’alta qualità estetica e prestazionale.


Forte caratterizzazione per la suite junior del Celestino Boutique Hotel di Medellin (Colombia)

Nel caso degli hotel dalle dimensioni più ampie, spesso distribuiti su più piani, di solito le camere seguono un fil rouge che le accomuna. Si tratta di ambienti dalle dimensioni medie e ampie in cui è frequente riscontrare la presenza di tre zone funzionali. La prima è quella dell’ingresso che costituisce anche il disimpegno della stanza: in quest’area si trova un guardaroba dotato di specchio e di deposito bagagli. Accanto o in posizione successiva, si colloca il bagno privato che a seconda della dimensione può ospitare la doccia o la vasca. Segue la zona notte munita di letto singolo o matrimoniale, angolo scrivania con sedia e piano d’appoggio, e piccolo angolo bar con mini frigo e televisore.

L’albergo può offrire camere di diverse dimensioni e di pregio variabile; la suite è la stanza per eccellenza, l’ambiente di cui vanta ogni hotel che si rispetti. Oltre alla zona destinata al sonno, la suite offre un’area conversazione con divani e tavolini, studiata per essere confortevole ed esteticamente pregevole. L’illuminazione di questo spazio risulta essere molto importante e, per garantire pace e relax, di solito vengono adottate luci calde e soffuse. Talvolta, la camera dall’ampia metratura può offrire anche un angolo cottura dotato di cucina, piano snack e sedute. Si tratta di una soluzione particolare, simile ad un vero e proprio monolocale, dove accogliere anche gli ospiti per una cena in compagnia. Infine, plus valore indiscusso, il terrazzo privato offre al cliente la possibilità di trascorrere qualche ora all’aperto durante la stagione primaverile ed estiva. Solitamente arredato e provvisto di qualche specie vegetale, permette al cliente di variare ambiente in caso di soggiorni più lunghi.


Terrazza privata della suite dell’hotel Villa Boheme a Positano, in Costiera Amalfitana

Infine, occorre puntualizzare come ogni camera debba essere insonorizzata e arredata in modo da garantire sicurezza, salubrità e durevolezza nel tempo. Per quanto riguarda i colori, molto dipende dalla policy aziendale dell’hotel: per le catene di hospitality spesso ci si rifà alla cromia del brand, per alberghi più piccoli o privati le scelte possono essere variegate. A tal proposito sono preferibili nuances neutre e chiare, in grado di assicurare maggiore relax e vivibilità degli ambienti.



In conclusione, quello della progettazione dell’hotel è un ambito molto interessante, che abbraccia settori diversi e pone al centro le esigenze sociali di un’utenza sempre mutevole.

 
  © Archweb.com riproduzione riservata - E' possibile condividere con un link alla pagina
   
0 Commenti:
Nessun commento inserito
Lascia un commento
Per inserire un commento devi effettuare l'autenticazione
Condividi sui social
Categorie
pagine correlate
Blocchi cad consigliati

Distribuzione stanze hotel 07

DWG

Distribuzione stanze hotel 05

DWG

Stanza suite hotel 04

DWG

Camera suite hotel 1

DWG

Piscina con bar

DWG

Piscina privata 04

DWG
Archweb correlati