Valori

à Bontà (sensibilità sociale e ambientale): Rispetto per il Medioambiente, Dialogo e integrazione (win-win), reispetto ai diritti umani. 
à Bellezza (avanguardia): Rispondere alle attuali esigenze estetiche e funzionali, utilizzare la tecnología di punta “verde”; Creare sinergia con il mondo imprenditoriale, politico e le organizazioni senza fine di lucro.
à Beneficio (redditività economica): Prezzi di mercato competitivi e accessibili, Minimizzare i costi di manutenzione, Efficienza in tutto il ciclo di vita del prodotto “costruzione”.


Introduzione  Progetto Pilota

Il progetto pilota di FUJY – Naturalmente architettura, progettato dall’ architetto Luca Lancini è una villa unifamiliare sostenibile, con alto valore architettonico e compositivo, dotato di sitemi tecnologici di avanguardia.
L’edificio sfrutta differenti sistemi per garantire un basso impatto ambientale durante il suo ciclo di vita utile: costruzione, uso e possibile riciclo/riutilizzo.

Le principali caratteristiche di questa architettura d’avanguardia sono:

ü       Integrazione urbanistica col paesaggio grazie al disegno bioclimatico dell’ edificio che presenta in ogni esposizione un trattamento differente delle facciate e degli spazi di illuminazione e ventilazione.
ü       Uso dei materiali, finiture e mobiliario interno sicuri e rinnovabili grazie all’ uso di legno di provenienza certificata.
ü       Integrazione nel progetto di diversi sistemi passivi (isolamento per inerzia, infissi con rottura di ponte termico, lame di controllo solare, maglie elettriche di preriscaldamento delle stanze, vetri termici, persiane rotative di controllo solare, giardini d’inverno e asciugatrice solare).
ü       Produzione di energia termica per pannelli solari, caldaia elettronica modulante a condensazione di alto rendimento e sistema di refrigerazione per pavimento radiante inverso per raffreddamento a gas propano.
ü       Accesso senza barriere architettoniche e bagno adattato per portatori di  incapacità motoria.
ü       Sistema integrato di controllo della efficienza energetica delle istallazioni.
ü       Applicazione domotica integrata nelle istallazioni della casa per garantire la sicurezza degli spazi e il risparmio energetico.
ü       Risparmio delle energie non rinnovabili e dell’ acqua grazie all’ uso di:
o        Materiali fortemente isolanti.
o        Sistemi di illuminazione di alto rendimento.
o        Accumulazione dell’ acqua piovana.
o        Riciclo delle acque nere per irrigare gli spazi verdi.
o        Utilizzo di rubinetti temporizzati meccanici ed elettronici.
o        Uso di elettrodomestici di alta efficienza.
o        Introduzione dell’ uso dell’ urinatoio domestico.
· Sistema di riscaldamento per pavimento radiante a bassa temperatura (in inverno) e pavimento raffreddato per refrigeratrice a gas propano (in estate).


 

Condividi questa pagina
pagine correlate
Archweb correlati